Open/Close Menu IO SONO LA VIA LA VERITA' E LA VITA Giov. 14:6

VERITÀ BIBLICHE FONDAMENTALI, IN CUI NOI CREDIAMO!

Yahshua ha detto in Giovanni 16:13 …ma quando sarà arrivato, lo Spirito della verità, vi guiderà in tutta la verità.. Le parole di Yahshua, sono chiarissime… lo spirito della verità guiderà in tutta la verità.

NOTA IMPORTANTE: Noi chiamiamo Gesù, con il suo nome originale ebraico cioè Yahshua perché il nome ha, un significato preciso: Salvezza di Yahweh

Yah = Yahweh

Shua = salvezza

Yah + shua = Yahshua

Noi non usiamo neanche il termine (Cristo) preferiamo, la forma ebraica mashìakh

(משיח) che tradotta dell’ebraico significa: IL MESSIA, significa unto, ovvero consacrato da parte del padre cioè dell’onnipotente Dio Yahweh, leggiamo Atti 10:37-38

Traducción Kadosh Israelita Mesiánica (2003) Diego Ascunce

Tradotto in italiano dall’assemblea di Yahshua

In spagnolo:

Ustedes saben lo que ha estado sucediendo por todo Yahudáh, empezando por Galil, después de la inmersión que proclamó Yojanán; como YAHWEH ungió a Yahshúa de Netzaret con el Ruaj HaKodesh y con su poder; como Yahshúa se la pasó haciendo el bien y sanando a todos los oprimidos por ha satán, porque YAHWEH estaba con El.

In italiano

Voi Sapete cosa, è successo per tutta la Giudea (Yahudáh), iniziando per la Galilea, che dopo il battesimo (l’immersione) predicato da Giovonni (Yojanán); come Yahweh lo ha unto a Yahshua di Netzaret con lo Spirito Santo (Ruaj HaKodesh) e con potenza, Yahshua andava dappertutto facendo il bene guariva a tutti quelli che erano sotto il potere di satana, perché Yahweh era con lui.

YAHWEH, YAHSHUA E LO SPIRITO SANTO CHI SONO?

Yahwèh è l’unico Dio onnipotente; cioè Yahwèh è superiore a tutti compreso Yahshua, il messia, sia mentre Yahshua era sulla terra sia adesso in questo momento, che si trova alla destra dell’onnipotente Dio Yahwèh

MOLTI DICONO GESÙ È DIO…

Versión Israelita Nazarena 2011 (Tradotto in italiano dall’assemblea di Yahshua)

La vita eterna dipende, dal conoscere a te come l’unico Elohah vero, e colui che tu hai inviato, Yahshua il messia.

(C.E.I.) Questa è la vita eterna: che conoscano te, l’unico vero Dio, e colui che hai mandato, Gesù Cristo.

Lapostolo Pietro disse negli atti, che l’onnipotente Dio Yahwèh, dopo aver risuscitato il suo servo Yahshua dai morti, lo manda nuovamente… cioè significa, che anche dopo la risurrezione è sempre l’onnipotente Dio Yahwèh che manda a Yahshua gli dice cioè che deve fare, leggiamolo: Atti 3:26

(C.E.I.) Dio, dopo aver risuscitato il suo servo, l’ha mandato prima di tutto a voi per portarvi la benedizione e perché ciascuno si converta dalle sue iniquità».

(Nuova Diodati) A voi per primi Dio, dopo aver risuscitato il suo Figlio Gesù, lo ha mandato per benedirvi, allontanando ciascuno di voi dalle sue iniquità».

ATTENZIONE A QUESTE PAROLE: (C.E.I.) dopo aver risuscitato il suo servo, l’ha mandato… (Nuova Diodati) dopo aver risuscitato il suo Figlio Gesù, lo ha mandato…

Giovanni 7:15-17 (C.E.I.) …I Giudei ne erano stupiti e dicevano: «Come mai costui conosce le Scritture, senza avere studiato?». Gesù rispose: «La mia dottrina non è mia, ma di colui che mi ha mandato. Chi vuol fare la sua volontà, conoscerà se questa dottrina viene da Dio, o se io parlo da me stesso.

Lo stesso Yahshua ha affermato che lui stesso, non può fare niente leggiamolo in Giovanni 5:30 (C.E.I.) …Io non posso far nulla da me stesso; giudico secondo quello che ascolto e il mio giudizio è giusto, perché non cerco la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato.

MOLTI DICONO SI QUESTO MENTRE ERA ANCORA SULLA TERRA,

NELLA FORMA D’UOMO MA ADESSO È L’ONNIPOTENTE DIO…

Infatti qui sorge un problema, la parola: Dio” è generica; non identifica l’onnipotente Dio Yahwèh, Come anche la parola: uomo” è generica, non si identifica con nessun uomo in particolare, infatti ogni uomo ha un nome Giovanni, Gianni, Pietro ecc.. Dunque dobbiamo, identificare come si chiama: “il vero Dio”. Iniziamo subito dicendo che il nome (dell’onnipotente Dio è Yahwèh (PADRE); in quasi tutte le versioni, della Bibbia, Yahwèh“ viene sostituito con il termine Signore seguendo la tradizione dei giudei che leggevano il nome di Dio come se fosse scritto Adonay (Signore), invece di (Yahwèh). In questo modo il lettore della Bibbia è costretto a leggere (Signore), dove in realtà la parola Signore in quei versetti “non esiste”, di conseguenza si perde totalmente il nome di Dio, perdendo così la possibilità di distinguere la differenza, che c’è tra Dio e Gesù, è tutti gli altri Signori (cioè gli angeli che sono nel cielo sono dei).

Infatti, la bibbia dice che Dio sta fra gli dei, leggiamolo: Deuteronomio 10:17

(C.E.I.) …perché il Signore vostro Dio è il Dio degli dèi, il Signore dei signori, il Dio grande, forte e terribile, che non usa parzialità e non accetta regali…

(Nuova Diodati) …poiché l’Eterno, il vostro DIO, è il DIO degli dèi, il Signor dei signori, il Dio grande, forte e tremendo, che non usa alcuna parzialità e non accetta regali…

Dunque Yahshua è il figlio dell’onnipotente Dio Yahweh, non l’onnipotente Dio Yahweh, NON SONO LO STESSO DIO FUSO IN UNO… sono due divinità separate ripetiamo il primo e superiore al secondo.

YAHSHUA CHIAMA A SUO PADRE ADESSO, CHE SI TROVA IN CIELO MIO DIO!

Apocalisse 3:12 (Nuova Riveduta) Chi vince io lo porrò come colonna nel tempio del mio Dio, ed egli non ne uscirà mai più; scriverò su di lui il nome del mio Dio e il nome della città del mio Dio (la nuova Gerusalemme che scende dal cielo da presso il mio Dio) e il mio nuovo nome. PIÙ CHIARO DI COSÌ!

Per quando riguarda lo Spirito Santo dobbiamo dire innanzitutto che non è una persona divina, ma un potere emanato da Yahweh, che ne fa dono a chi vuole, come già abbiamo visto nell’introduzione che Yahweh ha dato a Yahshua di Netzaret lo Spirito Santo (Ruaj HaKodesh) la potenza, leggiamo anche Luca 8:46 Ma Yahshua replicò: “Qualcuno mi ha toccato, perché ho sentito che una potenza è uscita da me“.

Leggiamo anche Luca 1:35 (Nuova Riveduta) L’angelo disse a Maria:

«Lo Spirito Santo verrà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà dell’ombra sua; perciò, anche colui che nascerà sarà chiamato Santo, Figlio di Dio.

Notiamo le parole dell’angelo:

A)Lo Spirito Santo verrà su di te…

B) e la potenza dell’Altissimo ti coprirà dell’ombra sua…

Lo Spirito Santo o La Potenza sono la stessa cosa, cioè il potere divino….

IL PROFETA MICHEA PIENO DI FORZA, DELLO SPIRITO DELL’ETERNO

Leggiamo Michea 3:8 (Riveduta) Ma, quanto a me, io son pieno di forza, dello spirito dell’Eterno, di retto giudizio e di coraggio, per far conoscere a Giacobbe la sua trasgressione, e ad Israele il suo peccato.

Notiamo le parole del Profeta Michea: “io son pieno di forza, dello spirito dell’Eterno”

LO SPIRITO SANTO, È ANCHE LA POTENZA DI YAHSHUA

Andiamo a leggere cosa ha fatto Gesù: Giovanni 20:21-22

(Nuova Riveduta) Allora Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre mi ha mandato, anch’io mando voi». Detto questo, soffiò su di loro e disse: «Ricevete lo Spirito Santo.

(C.E.I.) Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anch’io mando voi». Dopo aver detto questo, alitò su di loro e disse: «Ricevete lo Spirito Santo;

Notiamo cosa ha fatto Gesù: (Nuova Riveduta) soffiò su di loro e disse: (Ricevete lo Spirito Santo)… Ora vi chiediamo, se lo Spirito Santo è una terza persona della deità, può essere soffiato?

Ripetiamo lo Spirito Santo (è la potenza di Yahwèh o di Yahshua in azione)..

IL BATTESIMO

Il Battesimo (l’immersione), Nel nome di Yahshua, in quando è stato Yahshua a morire e risuscitare non l’onnipotente Dio Yahweh…

Il battesimo, va fatto nel nome: del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo? Matteo 28:19 (Nuova Riveduta)

Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli battezzandoli nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo…

Questo versetto è in contrasto con le parole di Pietro, Paolo, Luca e Giovanni.

Direte, perché è in contrasto con le parole di Pietro, Paolo, Luca e Giovanni?

Perché è solo nel Vangelo di Matteo 28:19 che si parla di un battesimo nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”, nel resto del nuovo testamento, il battesimo, veniva somministrato solo nel nome di Gesù, lo dimostreremo con la stessa Bibbia un poco di pazienza!!!

Alcuni traduttori riconoscono esplicitamente che questa espressione non è in armonia con la Scrittura, che parla solo del battesimo amministrato, solo nel nome di Gesù, e così, in una versione della Bibbia di Gerusalemme, troviamo una nota, che dice: «È possibile che questa formula risenta, nella sua precisione, dell’uso liturgico stabilitosi più tardi nella comunità primitiva. Si sa che gli Atti parlano di battezzarein nome di Gesù(Cf. At. 1:5; 2:38)…».

Encyclopedia Britannica, Edizione XI.

Vol. 3, Pagine 365-366. – “La formula battesimale è stata cambiata da: nel nome di Gesù Cristo

alle parole Padre, Figlio e lo Spirito Santo dalla Chiesa cattolica nel 2° secolo“. Vol. 3 Pagina 82 –Ovunque nelle più antiche fonti si afferma che il battesimo ha avuto luogo nel nome di Gesù Cristo

Sembra evidente che questo versetto dicesse semplicemente, queste parole di Gesù: Poreuthentes mathêteusate panta ta ethnê en to onomati mou”, cioè: “Andate e nel mio nome fate discepoli di tutte le nazioni(Matteo 28:19) Poiché così lo cita Eusebio di Cesarea (263 – 339) nella sua Storia Ecclesiastica. (Libro III, capitolo 5º, 2)

LA SANTA CENA

La santa cena è il rinnovo del patto, cioè il patto che si fa con il battesimo nel nome di Yahshua. La santa cena che di solito va fatta solo una volta all’anno il 14 Nisan (ebraico נִיסָן), può essere fatta anche in altre occasioni come mostra la Bibbia stessa (Atti 20:7). Tutti coloro che credono in Yahshua e osservano i comandamenti di Dio dovrebbero celebrarla mangiando il pane e bevendo il vino.

RESURREZIONE DEI MORTI

Crediamo nella Resurrezione dei morti, al ritorno di Yahshua non alla vita dopo la morte in un paradiso in cielo o in un inferno capeggiato da satana; infatti noi crediamo che ci sarà l’incontro con Yahshua nel cielo (Nell’aria – ATMOSFERA TERRESTRE), che avverrà subito dopo la tribolazione di quei giorni parole del nostro maestro Yahshua leggiamo Matteo 24 29-31 SUBITO DOPO LA TRIBOLAZIONE DI QUEI GIORNI, il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce, gli astri cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno sconvolte. Allora comparirà nel cielo IL SEGNO DEL FIGLIO DELL’UOMO e allora si batteranno il petto TUTTE LE TRIBÙ DELLA TERRA, E VEDRANNO IL FIGLIO DELL’UOMO VENIRE SOPRA LE NUBI DEL CIELO (ATMOSFERA TERRESTRE) CON GRANDE POTENZA E GLORIA. Egli manderà i suoi angeli con una grande tromba E RADUNERANNO TUTTI I SUOI ELETTI DAI QUATTRO VENTI, da un estremo all’altro dei cieli.

Poi paolo ha detto: 1Tessalonicesi 4:15-17

Questo vi diciamo sulla parola di Yahweh: noi che viviamo E SAREMO ANCORA IN VITA PER LA VENUTA DI YAHSHUA, NON AVREMO ALCUN VANTAGGIO SU QUELLI CHE SONO MORTI. PERCHÉ YAHSHUA STESSO, A UN ORDINE, ALLA VOCE DELL’ARCANGELO E AL SUONO DELLA TROMBA DI YAHWEH, DISCENDERÀ DAL CIELO. E prima risorgeranno i morti in Yahshua il messia; quindi noi, i vivi, i superstiti, saremo rapiti insieme con loro tra le nuvole (ATMOSFERA TERRESTRE), per andare incontro al Nostro Maestro Yahshua nell’aria (ATMOSFERA TERRESTRE), e così saremo sempre con Yahshua.

La Bibbia riguardo ai morti, afferma che essi scendono tutti nel soggiorno dei morti, infatti le parole usate sono (Sceol e Hadès) ripetiamo non indica né l’inferno né il paradiso ma semplicemente il sepolcro (la tomba). La parola “CIMITERO” infatti, cosa significa? Deriva dal greco “ koimetirion” che significa: DORMITORIO O LUOGO DI RIPOSO.

Salmi 115:17-18 (Nuova Riveduta)

Non sono i morti che lodano il SIGNORE, né alcuno di quelli che scendono nella tomba; ma noi benediremo il SIGNORE, ora e sempre. Alleluia.

Salmo 146:4 Nuova Diodati

Quando il suo spirito se ne va, egli ritorna alla terra, e in quello stesso giorno i suoi progetti periscono.

CHIAMATA DIVINA

Noi crediamo nella chiamata divina da parte dell‘onnipotente Dio Yahweh rivolta direttamente al destinatario, tramite il suo potere (Lo Spirito Santo) cioè lui ci fa diventare credenti in Yahshua. Leggiamo cosa ha detto Yahshua in Giovanni 6:44 (Nuova Riveduta) Nessuno può venire a me se non lo attira il Padre, che mi ha mandato; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno.

Yahweh non sta tentando di salvare il mondo adesso, ma si sta scegliendo un gruppo di eletti per governare durante, il millennio è salvare il resto degli uomini nel millennio).

RIASSUMENDO LE PRINCIPALI VERITA’ BASILARI IN CUI CREDIAMO SONO:

1. Yahweh è l’unico Dio onnipotente. (Crediamo nell’unicità di Dio e non in una trinità).


2. Yahshùa è il Figlio di Dio. Nacque uomo sulla terra, ha dato la sua vita in sacrificio per riscattare l’umanità dal peccato. È stato risuscitato da Dio dopo tre giorni dalla morte ed elevato alla natura divina. Siede alla destra del Padre. Tornerà in gloria sulla terra per stabilire il Regno di Dio.


3. Lo Spirito Santo è la potenza o forza di Dio.


4. La Bibbia è l’ispirata Parola di Dio.


5. La Chiesa o Ekklesia è l’Assemblea degli eletti (o santi) scelti da Cristo fra gli uomini di tutti i tempi (da Adamo sino al ritorno di Yahshùa). Gli eletti sono testimoni di Dio e di Cristo; annunziano l’avvento di Cristo e del Regno di Dio. Al suo ritorno, Yahshùa risusciterà i santi morti (la prima risurrezione) e li accoglierà assieme ai santi ancora viventi, glorificherà tutti i santi (vivi e morti risuscitati). I santi, assieme a Lui, restaureranno e governeranno la terra.


6. L’uomo, fatto di materia e alito vitale di Dio, è un essere terreno e non un essere spirituale. È stato creato perfetto, ma, ingannato dall’oppositore , si è ribellato a Dio e la sua trasgressione gli ha causato la morte. La morte è la cessazione totale della vita, la fine della esistenza cosciente. L’uomo viene liberato dalla morte mediante il sacrificio di riscatto offerto da Yahshua.


8. Israele è stato scelto da Dio per essere il suo popolo santo e il suo testimone fra i popoli. Circa duemila anni fa, Israele ha rigettato Cristo e lo ha ucciso. Dio ha abbandonato temporaneamente Israele e ha continuato a scegliere i suoi eletti non più da Israele, ma dalle altre nazioni (Gentili). Fra breve, Dio accoglierà di nuovo Israele e sceglierà da esso 144.000 eletti (il residuo eletto d’Israele degli ultimi giorni) e contemporaneamente chiuderà l’elezione alle nazioni (Gentili).


9. Al ritorno di Cristo, avrà inizio il Millennio di rigenerazione. La terra sarà restaurata. Tutti i morti saranno risuscitati nella natura umana (la risurrezione del rimanente dei morti). Tutti gli uomini (vivi e morti risuscitati) riceveranno lo Spirito Santo per giungere alla perfezione adamitica, per comprendere e praticare l’amore, la giustizia e la pace ed ereditare la vita eterna. Gli uomini ribelli andranno incontro alla distruzione eterna (la seconda morte).


10. Il Battesimo (per immersione), nel nome di Yahshùa, rappresenta la morte come peccatori e la nuova nascita come figli spirituali di Dio. Esso è completo quando i credenti ricevono il suggello dello spirito santo.


11. La Santa Cena è la commemorazione della morte di Cristo. È la Cena di comunione spirituale in cui gli eletti partecipano al corpo (col pane) e al sangue (col vino) del Signore. Noi la celebriamo all’inizio del 14 Nisan di ogni anno, quando Yahshua la istituì. Ma nulla vieta secondo la bibbia di commemorarla anche in altre occasioni. (Atti 20:7-11)

12. La Legge di Mosè è stata adempiuta da Cristo non è stata abolita del tutto. Yahshua ha insegnato che la legge si adempie nell’amore. Come discepoli di Yahshua riconosciamo dall’attento studio della bibbia che non esiste un solo versetto che dica chiaramente che il quarto comandamento, l’osservare il sabato,  sia stato abolito, in realtà Yahshua non lo ha abolito affatto ma potremmo dire che lo ha perfezionato, eliminando quelle sfaccettature severe imposte dalla legge orale e dai Farisei. Rispettiamo coloro che rispettano il sabato e non giudichiamo coloro che non sono in condizioni di poterlo osservare o non lo ritengono importante, ricordando innanzitutto che siamo tutti sotto la grazia divina.

Ricordiamo infine le parole del Maestro Yahshua in Matteo 5:19

“Chi dunque avrà violato uno di questi minimi comandamenti e avrà così insegnato agli uomini, sarà chiamato minimo nel regno dei cieli; ma chi li avrà messi in pratica e insegnati sarà chiamato grande nel regno dei cieli.”

© 2015 Discepoli di Yahshua | Made with love.
Top
Follow us:                        
Translate »